Tentata truffa a un’azienda carpigiana: denunciato un 39enne nigeriano

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un cittadino nigeriano di 39 anni, residente in provincia di Arezzo, per il reato di tentata truffa ai danni di un’azienda del carpigiano.

0
719

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un cittadino nigeriano di 39 anni, residente in provincia di Arezzo, per il reato di tentata truffa ai danni di un’azienda del carpigiano.

Lo scorso agosto, la segreteria della ditta aveva ricevuto una mail a nome del responsabile dell’azienda, con cui veniva richiesta una transazione di denaro pari a 13.728 euro da effettuarsi su un conto corrente bancario. Resisi conto che potesse trattarsi di un tentativo di raggiro, il titolare dell’azienda ha sporto denuncia presso il Commissariato di Carpi. Gli accertamenti degli investigatori, con la collaborazione dell’istituto bancario, hanno permesso di risalire al 39enne quale presunto responsabile del tentativo di truffa.