Anziani raggirati: arrestata una donna

0
748

Ieri mattina i carabinieri di Carpi hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Modena, su richiesta di quella Procura della Repubblica, a seguito delle indagini effettuate dai militari relative ad un fatto avvenuto verso la fine di ottobre 2020. Quella mattina due individui, un uomo e una donna, sarebbero avvicinati al cancello dell’abitazione di una 86enne del posto; uno dei due, precisamente la donna, avrebbe avvicinato l’anziana signora con la scusa di chiederle informazioni sul figlio, mentre l’altro, nascosto dalla siepe, era rimasto ad attenderle. Quando la donna si è avvicinata al cancello, l’uomo era riuscito a strapparle dal collo due collane d’oro, dandosi poi alla fuga insieme alla complice. Le indagini, tutt’altro che semplici poiché i due erano travisati da cappelli e mascherine, hanno tuttavia permesso di identificare la donna la quale, è stata rintracciata in un campo nomadi di Modena e condotta in carcere. Nel corso delle attività investigative è stato identificato anche un uomo, ritenuto il complice.