L’Amministrazione tenga monitorata la situazione delle attività

La capogruppo della Lega Boccaletti ha ringraziato tutti i Consiglieri di opposizione e di maggioranza, e anche l’Assessore Stefania Gasparini, per la volontà, espressa nella seduta di giovedì, di volere collaborare nell’affrontare questa grave situazione che purtroppo sta travolgendo numerose realtà

0
356

Il Consiglio Comunale di Carpi nella seduta di giovedì 17 dicembre ha votato all’unanimità la mozione presentata dalla Lega e che impegna l’amministrazione comunale a monitorare la drammatica situazione economica sul nostro territorio a seguito dell’emergenza sanitaria.

“siamo tutti concordi della necessità di rispettare le norme basilari per fermare il contagio da Covid-19” premettono nella mozione Federica Boccaletti, Giulio Bonzanini e Antonio Russo.

“Queste misure però rischiano di tradursi in chiusure definitive per diverse attività che hanno già investito in adeguamenti anche strutturali delle loro imprese”.

In particolare la mozione impegna il Sindaco e la Giunta “a chiedere i dati alle associazioni di categoria sul numero di attività a rischio chiusura e il conseguente possibile numero di disoccupati sul territorio comunale a seguito delle misure introdotte, e a illustrare tali dati nell’ambito della commissione covid; a chiedere alle associazioni di categoria una previsione sulle perdite di fatturato delle attività e delle aziende del nostro territorio, e a illustrare tali dati nell’ambito della commissione covid; a relazionare al Consiglio Comunale le proposte, al termine della consegna degli elaborati, dei componenti “Progetto Carpi” per traghettare la Città al di fuori di una crisi economica aggravata dall’emergenza sanitaria”.

La capogruppo della Lega Boccaletti ha ringraziato tutti i Consiglieri di opposizione e di maggioranza, e anche l’Assessore Stefania Gasparini, per la volontà, espressa nella seduta di giovedì, di volere collaborare nell’affrontare questa grave situazione che purtroppo sta travolgendo numerose realtà.