Coronavirus, 2.637 nuovi positivi

Coronavirus, in Emilia Romagna su oltre 21.400 tamponi 2.637 nuovi positivi (12,3%), di cui 1.217 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing. Effettuati anche 3.623 test sierologici. I casi attivi sono 50.562 (2.412 in più di ieri). Si registrano 43 nuovi decessi, di cui 5 a Modena (4 donne di 82, 86, 87 e 89 anni e un uomo di 79 anni). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (+6 rispetto a ieri), di cui 54 a Modena (+2), mentre sono 2.243 quelli in altri reparti Covid (+79). Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 14.822 (+574, di cui 291 sintomatici). Sono 6.443 le persone guarite. 61 casi e 1 decesso (un ospite del Quadrifoglio dove i morti salgono così a 13) oggi a Carpi dove i contagi registrati sono stati finora 1.472, mentre i morti sono 85.

0
899
Lo staff dell'area Covid di Pavullo

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 85.699 casi di positività, 2.637 in più di ieri, su un totale di 21.448 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 12,3%.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 44 anni. Effettuati anche 3.623 test sierologici.
La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 574 nuovi casi e Bologna con 455, a seguire Reggio Emilia (316), Piacenza (308), Ravenna (252), Parma (204), Ferrara (152) e Rimini (130). Poi Imola (87), Forlì (84) e Cesena (75).

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 50.562 (2.412 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono 48.088 (+2.327 rispetto a ieri), il 95,1% del totale dei casi attivi. Si registrano 43 nuovi decessi: 13 in provincia di Ravenna (8 donne di cui 2 di 88, 2 di 89 e 1di 94 anni e le rimanenti di 70, 93 e 97 anni; 5 uomini di 62, 71, 78, 81 e 92 anni), 5 a Parma (3 donne di 92, 94 e 95 anni e 2 uomini di 51 e 77 anni), 5 a Reggio Emilia (4 uomini di 78, 82, 84 e 85 anni e una donna di 85 anni), 5 a Modena (4 donne di 82, 86, 87 e 89 anni e un uomo di 79 anni), 5 a Bologna e provincia (5 donne di 86, 89, 91, 94 e 98 anni), 4 in provincia di Forlì-Cesena (3 uomini di 71, 73 e 74 anni e una donna di 93 anni), 3 a Piacenza (2 uomini di 61 e 87 anni e una donna di 87), 2 a Ferrara (2 donne di 89 e 92 anni) e uno a Rimini (una donna di 96 anni). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.008.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (+6 rispetto a ieri), 2.243 quelli in altri reparti Covid (+79).  Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 16 a Parma (-1), 22 a Reggio Emilia (-1), 54 a Modena (+2), 61 a Bologna (+5),  5 a Imola (invariato), 18 a Ferrara (-1), 11 a Ravenna (-1), 8 a Forlì (+1), 2 a Cesena (invariato) e 20 a Rimini (+1).
Le persone guarite salgono a 30.129 (+182 rispetto a ieri).
Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia: 9.447 a Piacenza (+308 rispetto a ieri, di cui 105 sintomatici), 7.850 a Parma (+204, di cui 146 sintomatici), 12.764 a Reggio Emilia (+316, di cui 207 sintomatici).

Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 14.822 (+574, di cui 291 sintomatici). Sono 6.443 le persone guarite. 61 casi e 1 decesso (un ospite del Quadrifoglio dove i morti salgono così a 13) oggi a Carpi dove i contagi registrati sono stati finora 1.472, mentre i morti sono 85.

16.949 a Bologna (+455, di cui 250 sintomatici), 1.973 casi a Imola (+87, di cui 57 sintomatici), 4.171 a Ferrara (+152, di cui 21 sintomatici), 5.081 a Ravenna (+252, di cui 156 sintomatici), 3.319 a Forlì (+84, di cui 67 sintomatici), 2.663 a Cesena (+75, di cui 53 sintomatici) e 6.660 a Rimini (+130, di cui 67 sintomatici).