Coronavirus, 2.402 i nuovi positivi

Coronavirus, in Emilia Romagna su oltre 20.300 tamponi 2.402 nuovi positivi (11,8%), di cui 1.264 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing. L’Rt regionale scende seppur di poco a 1,4. Effettuati anche 3.871 test sierologici. I casi attivi sono 46.024 (2.134 in più di ieri). Si registrano 49 nuovi decessi di cui 13 a Modena (7 uomini di 43, 65, 72, 78, 83, 85 e 90 anni, 2 uomini di 82 anni e 4 donne di 85, 93, 94 e 96 anni). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 228 (+6 rispetto a ieri),di cui 48 a Modena (+3), mentre sono 2.094 quelli in altri reparti Covid (+22).    Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 13.713 (+551, di cui 259 sintomatici). Sono 5.657 le persone guarite. 22 casi e 1 decesso (un anziano ospite del Quadrifoglio dove i morti salgono così a 11) oggi a Carpi dove i contagi registrati sono stati finora 1.364, mentre i morti sono 83.

0
772

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 80.684 casi di positività, 2.402 in più di ieri, su un totale di 20.310 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Effettuati anche 3.871 test sierologici.
La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’11,8%.
In calo l’Rt regionale, che misura la trasmissibilità del contagio: secondo le prime anticipazioni, il nuovo dato settimanale è di 1,4 (rispetto all’1,57 della scorsa settimana e all’1,63 di quella precedente).
Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, sono 1.264 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,8 anni.
La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 551 nuovi casi e Bologna con 513; a seguire Reggio Emilia (269), Piacenza (206), Parma (175), Rimini (172), Ravenna (130) e Ferrara (118). Poi Imola (109), Cesena (89) e Forlì (70).

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 46.024 (2.134 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono 43.702 (+2.106 rispetto a ieri). Si registrano 49 nuovi decessi: 26 a Bologna (11 uomini di 63, 69, 71, 79, 80, 81, 82, 84, 86, 94 e 101 anni, 2 uomini di 74 anni, 2 di 75 anni, 2 di 78 anni e 2 di 83 anni, 5 donne di 69, 80, 90, 91 e 94 anni e due donne di 83 anni), 13 a Modena (7 uomini di 43, 65, 72, 78, 83, 85 e 90 anni, 2 uomini di 82 anni e 4 donne di 85, 93, 94 e 96 anni), 3 a Ferrara (2 uomini di 82 e 88 anni e una donna di 87), 2 a Ravenna (2 uomini di 84 e 93 anni), 2 a Parma (2 uomini di 64 e 86 anni), uno a Cesena (un uomo di 81 anni), uno a Rimini (un uomo di 72 anni), uno a Piacenza (una donna di 79 anni). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 4.925.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 228 (+6 rispetto a ieri), 2.094 quelli in altri reparti Covid (+22).
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 18 a Parma (+1), 21 a Reggio Emilia (+1), 48 a Modena (+3), 67 a Bologna (+2), 7  a Imola (+1), 15 a Ferrara (invariato), 12 a Ravenna (-1), 7 a Forlì (+1), 2 a Cesena (-3) e 18 a Rimini (invariato).
Le persone guarite salgono a 29.734 (+219 rispetto a ieri).
Questi i casi di positività sul territorio: 8.971 a Piacenza (+206 rispetto a ieri, di cui 89 sintomatici), 7.514 a Parma (+175, di cui 104 sintomatici), 12.096 a Reggio Emilia (+269, di cui 180 sintomatici).
Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 13.713 (+551, di cui 259 sintomatici). Sono 5.657 le persone guarite.
22 casi e 1 decesso (un anziano ospite del Quadrifoglio dove i morti salgono così a 11) oggi a Carpi dove i contagi registrati sono stati finora 1.364, mentre i morti sono 83.
16.013 a Bologna (+513, di cui 182 sintomatici), 1.822 casi a Imola (+109, di cui 65 sintomatici), 3.888 a Ferrara (+118, di cui 19 sintomatici), 4.653 a Ravenna (+130, di cui 43 sintomatici), 3.157 a Forlì (+70, di cui 55 sintomatici), 2.488 a Cesena (+89, di cui 56 sintomatici) e 6.369 a Rimini (+172, di cui 86 sintomatici).