Per il Centro visite di Fossoli sono arrivati  38  progetti

Sono una quarantina i progetti arrivati al concorso internazionale d’idee promosso dal Comune di Carpi, in collaborazione con Fondazione Fossoli e MAXXI Roma, per realizzare il nuovo Centro visitatori del Campo di Fossoli.

0
249

Sono una quarantina i progetti arrivati al concorso internazionale d’idee promosso dal Comune di Carpi, in collaborazione con Fondazione Fossoli e MAXXI Roma, per realizzare il nuovo Centro visitatori del Campo di Fossoli: il bando, lanciato a inizio agosto, si è chiuso con 38 candidature pervenute sulla piattaforma informatica dell’Ordine degli Architetti di Bologna gestita da Kinetica srl.
L’intervento prevede un costo lordo di un milione di euro, metà dalla Regione e metà dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, comprensivi dell’accordo con la Fondazione Maxxi e delle spese di gestione del bando stesso (pubblicità, commissari eccetera).
Il futuro Centro nelle intenzioni dei promotori dovrà saper valorizzare il sito della memoria sul piano della qualità architettonica: oltre a biglietteria, libreria e servizi al visitatore, avrà locali per ospitare studiosi, laboratori e installazioni, rispettando le linee guida per la conservazione del Campo.
Le prossime tappe del bando prevedono la chiusura della seconda fase ai primi di gennaio 2021, e la proclamazione del vincitore a inizio marzo: seguirà l’affidamento dei lavori, l’inizio dei quali è ipotizzato per il 2022.
In primavera è prevista intanto l’esposizione dei progetti partecipanti.