Tramonto a Fossoli: Anton Dressler in concerto al Campo di Fossoli

Il talentuoso clarinettista russo di origini ebraiche, esibitosi sui palcoscenici di tutto il mondo, si esibirà a Carpi, domenica 4 ottobre alle 18, proponendo il proprio repertorio tra musica classica e klezmer, in attesa del tramonto.

0
339
Anton Dressler

Nato a Mosca nel 1974, Anton Dressler viene descritto come un musicista “straordinario, di una sensibilità quasi esasperata”, con “i fiati sempre dosati, intonazione superba, morbidezza e varietà nel fraseggio invidiabili”.
Il  clarinettista russo di origini ebraiche sarà protagonista, domenica 4 ottobre, alle 18, di Tramonto a Fossoli, il concerto a partecipazione gratuita che si svolgerà all’interno del Campo di Fossoli.
Prima del concerto, alle 16:30, sarà anche possibile effettuare una visita guidata al Campo, sotto la guida della nuova App multimediale  sviluppata per dar modo ai visitatori di immergersi ancor di più, anche attraverso tracce audio con le testimonianza di chi vi fu rinchiuso, nella sua storia.
Il concerto rappresenta il primo evento di un’iniziativa che la Fondazione Fossoli intende rendere un appuntamento fisso della propria programmazione: l’incontro con il Campo attraverso l’espressione artistica, perché se a Fossoli si è intrecciata la Storia con migliaia di storie, così il Campo è stato, per molti versi, un crogiuolo di culture che si sono ritrovate qui, sospinte dalla sanguinosa e drammatica storia del Novecento, ma portando con sé in ogni modo la propria cultura d’appartenenza.
Per effettuare la prenotazione obbligatoria occorre inviare una e-mail all’indirizzo info@fondazionefossoli.it indicando cognome, nome, indirizzo e-mail di ciascuno dei partecipanti. Si prega inoltre di specificare se si intende partecipare a entrambe le iniziative oppure solo a una di esse (precisando quale).
Per quanti non riusciranno a trovare posto all’interno del Campo, è prevista una diretta streaming dell’esibizione sulla pagina Facebook della Fondazione Fossoli.