Stalker finisce in manette a Carpi

L’uomo dopo la separazione, continuava infatti a vessare e a minacciare l’ex moglie, anche in presenza della figlia minore.

0
1159

E’ finito in manette un 31enne pregiudicato, di nazionalità moldava, per il reato di atti persecutori. L’uomo dopo la separazione, continuava infatti a vessare e a minacciare l’ex moglie, anche in presenza della figlia minore.
Le ripetute molestie hanno provocato nella donna un grave stato di paura, con attacchi di pianto e ansia, tale da farla desistere dall’uscire di casa da sola, per il timore di poter incontrare l’ex marito.
Alla luce delle nuove denunce raccolte dagli agenti della Polizia di Stato di Carpi, il 31enne è stato denunciato per il reato di stalking ed è stata disposta l’applicazione degli arresti domiciliari.