Coronavirus: 41 nuovi casi

Coronavirus: 41 nuovi casi, di cui 23 asintomatici. La maggior parte dei casi a Bologna e Ravenna, individuati da screening regionali e attività di contact tracing. Nessun decesso. Effettuati oltre 7.700 tamponi e più di 1.400 test sierologici. I positivi di rientro dall'estero sono 14. Casi attivi a quota 1.807 (+17). Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 4.204 (+4, tutti sintomatici). Sono 3.576 le persone guarite clinicamente, di cui 3.518 con anche il doppio tampone negativo. 0 casi e 0 decessi oggi a Carpi.

0
601

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 30.220 casi di positività, 41 in più rispetto a ieri, di cui 23 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.
Dei 41 nuovi casi, più del 60% (25) era già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone. I 23 asintomatici sono stati individuati grazie ai test voluti dalla Regione sulle categorie più rischio (12), tramite il contact tracing (7 casi) o attraverso l’attività di screening regionale (4 casi).
Complessivamente, più di un terzo dei nuovi contagi (14 persone) sono collegati a vacanze o rientri dall’estero: la Regione ha previsto già da luglio due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen, e con una nuova ordinanza la cui firma è attesa oggi saranno introdotti i tamponi anche per i viaggiatori di rientro da paesi con criticità specifiche come Croazia, Spagna, Malta e Grecia.
Quasi la metà dei contagi si concentrano in due province, Bologna (12 casi) e Ravenna (8).
In provincia di Bologna 10 casi sono ricondotti a focolai già noti, e infatti 9 erano già in isolamento domiciliare al momento del tampone. In totale, metà dei casi (6) risultano di rientro dall’estero: in due occasioni si tratta di giovani di rientro da una vacanza in Croazia, mentre gli altri tornavano da Romania (2), Serbia e Stati Uniti.
In provincia di Ravenna su 8 casi (3 asintomatici), 6 erano già in isolamento al momento del tampone. Nello specifico, 4 positivi sono riconducibili allo stesso focolaio familiare, mentre in due casi si tratta di rientro dall’estero (Albania).
I tamponi effettuati ieri sono 7.740, per un totale di 745.489. A questi si aggiungono anche 1.424 test sierologici.
I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.807 (17 in più di quelli registrati ieri). Non si registra nessun decesso in tutto il territorio regionale: il numero totale resta quindi invariato a 4.298.
Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.725 (+15 rispetto a ieri), circa il 95% dei casi attivi. Restano 4 i pazienti in terapia intensiva, sale invece il numero di quelli ricoverati negli altri reparti Covid: 78 (+2).
Le persone guarite salgono a 24.115 (+24 rispetto a ieri).
Questi i nuovi casi di positività sul territorio: 4.680 a Piacenza (+3, nessun sintomatico), 3.814 a Parma (+5, nessun sintomatico), 5.181 a Reggio Emilia (+3, di cui 1 sintomatico), 4.204 a Modena (+4, tutti sintomatici), 5.399 a Bologna (+12, di cui 6 sintomatici); 438 casi a Imola (+1, nessun sintomatico), 1.104  a Ferrara (+1, nessun sintomatico); 1.197 a Ravenna (+8, di cui 5 sintomatici), 999 a Forlì (invariato), 851 a Cesena (+1, sintomatico) e 2.353 a Rimini (+3, di cui 1 sintomatico).