Offre soldi ai carabinieri per evitare denuncia e ritiro della patente: denunciata due volte

Ora la ragazza dovrà rispondere non solo di guida in stato di ebrezza ma, reato ben più grave, anche di istigazione alla corruzione.

0
1516

Una ballerina trentenne di origini marocchina è stata sorpresa questa notte dai Carabinieri alla guida della propria auto nelle vicinanze del centro storico in stato di ebrezza (con un tasso tre volte superiore al massimo consentito). Durante le operazioni di sequestro del mezzo e di ritiro della patente, la donna ha tentato di corrompere i militari offrendo loro 100 euro, al fine di indurli a “chiudere un occhio” e lasciarla andare via. Ora la ragazza dovrà rispondere non solo di guida in stato di ebrezza ma, reato ben più grave, anche di istigazione alla corruzione.