Via libera alla ZTL notturna e festiva

"La necessità di estendere la ZTL in queste aree nasce in parte dall’esigenza di dare maggiore spazio agli ampliamenti dei pubblici esercizi a causa delle normative anti Covid. Ma riteniamo che debba anche esser l’occasione per sperimentare una vivibilità diversa del nostro Centro" dichiara l'assessore Gasparini

0
953

Una “ZTL” notturna e festiva per rendere più fruibile il Centro storico: lo ha deciso la Giunta comunale, introducendo in alcune vie limitazioni al traffico serale e domenicale. Il provvedimento, in vigore dal 17 luglio, riguarda corso Roma, via San Francesco, corso Cabassi (dall’intersezione con via XX Settembre) e via Duomo, dalle 19 alle 6 del giorno dopo, e la domenica l’intera giornata. Nella ZTL di via Sbrilanci saranno tolti i parcheggi – posti che, per i residenti, saranno recuperati in viale Carducci. Le misure saranno valide fino al 1° Novembre.

Spiega Stefania Gasparini, Vice-Sindaco e Assessore a Economia e Centro Storico: « La necessità di estendere la ZTL in queste aree nasce in parte dall’esigenza di dare maggiore spazio agli ampliamenti dei pubblici esercizi a causa delle normative anti Covid. Ma riteniamo che debba anche esser l’occasione per sperimentare una vivibilità diversa del nostro Centro. »

Dunque maggiore spazio non solo per le distese ma anche per quei commercianti che volessero utilizzare tali spazi per iniziative di promozione.

« Inoltre – prosegue Gasparini – grazie anche al confronto con le associazioni di categoria, proponiamo una modalità oraria che possa venire incontro alle esigenze dei pubblici esercizi, dei commercianti e dei residenti. Infatti ricordo tra l’altro che una maggior vivibilità della rotonda tra san Francesco e Corso Roma è stata una delle richieste pervenuta dai residenti di quella zona. Sottolineo infine che negli orari e giorni della ZTL i residenti potranno sempre passare per accedere ai propri garage e ai parcheggi. »