Coronavirus, 27.182 i positivi in Emilia Romagna dall’inizio della crisi, 72 in più di ieri

Coronavirus, 27.182 i positivi in Emilia Romagna dall'inizio della crisi, 72 in più di ieri. 204 i nuovi guariti (17.370 totali) mentre continua il calo dei casi attivi: -149. I malati scendono a 5.852. 4.777 i tamponi effettuati, 258.274 in totale. I casi lievi in isolamento a domicilio sono 5.000 (-124). In diminuzione i ricoverati nei reparti Covid (-23) e nelle terapie intensive (-2). I nuovi decessi sono 17. Oggi Modena raggiunge quota 3.857 (8 in più di ieri), di cui 2 a Carpi dove i positivi sono 537 e dove non si sono registrati decessi (i decessi in città ammontano a 63).

0
942

In Emilia-Romagna, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus si sono registrati 27.182 casi di positività, 72 in più rispetto a ieri. I test effettuati hanno raggiunto quota 258.274 (+4.777).
“L’avanzata della diffusione del virus si attesta allo 0,2%. Grazie a tutti i cittadini per il loro senso di responsabilità. Questa epidemia è ancora capace di diffondersi, colpire e uccidere e dunque non dobbiamo abbassare la guardia. Il passo epidemiologico è tale da rendere possibile l’apertura di molte attività ma non è questo il momento di mollare”, ha commentato l’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini.
Le nuove guarigioni oggi sono 204 (17.370 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 5.852 (-149). Per un differenziale fra guariti complessivi e malati effettivi di 11.518, fra i più alti nel Paese.
Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 5.000, – 124 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 112 (-2). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid, che sono 740 (-23).
Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 17.370 (+204): 1.843 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 15.527 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.
Purtroppo, si registrano 17 nuovi decessi: 5 uomini e 12 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.960. I nuovi decessi riguardano 2 residente nella provincia di Piacenza, 2 in quella di Parma, 4 in quella di Reggio Emilia, nessuno in quella di Modena, 6 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), nessuno in quella di Ravenna e a Forlì-Cesena, 1 a Ferrara, 2 in quella di Rimini. Nessun nuovo decesso da fuori regione.
Questi i casi di positività sul territorio: 4.417 a Piacenza (5 in più rispetto a ieri), 3.379 a Parma (26 in più), 4.888 a Reggio Emilia (9 in più), oggi Modena raggiunge quota 3.857 (8 in più di ieri), di cui 2 a Carpi dove i positivi sono 537 e dove non si sono registrati decessi (i decessi in città ammontano a 63), 4.478 a Bologna (15 in più), 390 le positività registrate a Imola (nessun nuovo caso), 980 a Ferrara (2 in più). In Romagna sono complessivamente 4.793 (7 in più), di cui 1.007 a Ravenna (2in più), 936 a Forlì (nessun nuovo caso), 758 a Cesena (nessun nuovo caso), 2.092 a Rimini (5 in più).