Fanno 7mila euro di carburante con una carta di credito rubata: fermati tre uomini dai Carabinieri

Fanno rifornimento di carburante per un valore di oltre 7mila euro con una carta di credito aziendale rubata in una ditta di autotrasporti di Carpi: tre uomini fermati dai Carabinieri.

0
1323

Facevano benzina con una carta di credito aziendale rubata in una ditta di autotrasporti di Carpi: a finire nei guai tre uomini, tutti residenti nella provincia di Bergamo. I tre, fermati nella giornata di ieri dai Carabinieri di Carpi, al termine di un’attività investigativa, nel periodo compreso tra maggio e novembre del 2019, hanno fatto rifornimenti di carburante per un importo complessivo di oltre 7mila euro utilizzando indebitamente una carta di credito aziendale sottratta in una ditta carpigiana.
I tre malviventi, che dovranno rispondere di furto e indebito utilizzo di carte di credito, sono stati identificati e rintracciati dai Militari mentre il titolare della ditta di casa nostra, una volta appresa la notizia, ha naturalmente interrotto ogni rapporto lavorativo con loro.