L’ex assessore Morelli è stato rinviato a giudizio per tentata concussione

Il Comune di Carpi si costituirà parte civile. La prima udienza è stata fissata per il 30 aprile.

0
833
Simone Morelli

L’ex assessore comunale Simone Morelli è stato rinviato a giudizio nel Tribunale di Modena con l’ipotesi di reato di tentata concussione. Morelli è accusato dalla Procura di aver cercato di convincere due negozianti del centro
storico di dare il loro consenso alla costruzione di un dehor da parte di un bar confinante. In base al regolamento comunale i commercianti che volevano installarne uno avevano infatti bisogno dell’assenso dei vicini. Morelli avrebbe detto ai due esercenti che avrebbe cambiato il regolamento qualora non avesse incassato l’autorizzazione. Il reato è rimasto tentato perché entrambi si sarebbero rifiutati. Il Comune di Carpi si costituirà parte civile. La prima udienza è stata fissata per il 30 aprile.