Via dei Cipressi e la sfilata dei pannelli vuoti…

I pannelli per le affissioni svettano, l’uno dopo l’altro, obsoleti e arrugginiti: uno spettacolo sconsolante a due passi dal centro storico. Perché non eliminarli?

0
504
Pannelli in viale dei Cipressi

Se la pubblicità è l’anima del commercio, allora qualcosa proprio non va in città. E da molto. Per rendersi conto della “latitanza” delle affissioni pubblicitarie basta percorrere via dei Cipressi. Il viale conta, ai margini di entrambe le carreggiate, innumerevoli pannelli metallici destinati a ospitare manifesti pubblicitari e di eventi. Strutture perlopiù vuote che offrono un panorama alquanto desolante. Un vuoto che racconta la storia tutt’altro che felice di una città economicamente in coma e che, allo stesso tempo, fa rima con un degrado inaccettabile. I pannelli, infatti, svettano, l’uno dopo l’altro, obsoleti e arrugginiti: uno spettacolo sconsolante a due passi dal centro storico. Un numero così elevato di strutture è del tutto ingiustificato e, pertanto, sarebbe saggio eliminarne larga parte e ridare così dignità al viale alberato. Cara Amministrazione, basta poco per rendere più bello uno scorcio cittadino. Togliere di mezzo queste brutture sarebbe davvero un ottimo inizio.

Jessica Bianchi