Il sogno di ballare con le stelle

Quindici piccoli allievi della Scuola di danza Red Moon Dance di Carpi hanno partecipato alla tappa riminese del concorso Ballando on the Road, esibendosi davanti ai giudici del celebre programma del sabato sera di Rai Uno, Ballando con le Stelle. “Un’emozione straordinaria vedere i miei pulcini danzare e divertirsi, godendosi ogni istante di questa bellissima avventura”, spiega l’insegnante Barbara Benatti.

0
494

Una giornata piena di colori e note quella vissuta dai quindici piccoli allievi della Scuola di danza Red Moon Dance di Carpi, a Rimini, lo scorso 1° dicembre, in occasione della tappa riminese del concorso Ballando on the Road. I giovanissimi hanno infatti sperimentato sulla propria pelle il dolce brivido di esibirsi davanti ai giudici del celebre e amatissimo programma del sabato sera di Rai Uno, Ballando con le Stelle.
Guidati dall’insegnante Barbara Benatti e sorretti dal tifo a bordocampo di emozionantissimi mamme e papà, i due gruppi – uno formato da quattro coppie di bambini e bambine dai 9 agli 11 anni e il secondo composto da sette danzatrici dagli 8 ai 12 anni – hanno dato il meglio di sé, dando vita a due performance piene di gioia e talento.
“Le coppie – sorride Barbara – si sono cimentate in una Rueda e ciò che mi ha riempito il cuore di gioia è stato ascoltare i giudizi di Milly Carlucci e Caroline Smith: entrambe entusiaste nel vedere come anche i maschietti, alcuni al loro debutto assoluto in una gara, abbiano scelto di mettersi alla prova e di esprimere se stessi in una disciplina ancora troppo spesso considerata, soprattutto nel Nord Italia, appannaggio esclusivo del genere femminile”.
Le allieve si sono invece scatenate al ritmo di una salsa lemon che ha conquistato Caroline Smith, felice di aver assistito a una performance “fresca e perfettamente aderente all’età delle giovanissime, priva di mossettine maliziose totalmente fuori luogo per delle bambine”.
La Scuola di danza Red Moon Dance è alla sua terza partecipazione al concorso Ballando on the Road: “l’anno scorso insieme ai miei allievi più grandi siamo stati selezionati tra i mille gruppi più interessanti del Paese ma non è il risultato che mi interessa. Queste occasioni, infatti, – spiega Barbara – rappresentano dei momenti di aggregazione e di confronto preziosi per i miei allievi. Qui hanno la possibilità di conoscere altri danzatori, di mettersi in discussione, di comprendere quanto il mondo della danza e dell’agonismo sia vitale e pieno di stimoli, malgrado i mass media non lo mostrino mai”.
Presentati dagli amatissimi ballerini di Ballando con le Stelle, Raimondo Todaro, Stefano Oradei e Simone Di Pasquale, i gruppi si sono susseguiti uno dopo l’altro nel corso di una giornata dal sapore davvero speciale.
I risultati non sono ancora stati comunicati alle varie scuole ma Milly Carlucci ha annunciato grandi novità e chiamate inaspettate anche per coloro che non passeranno il turno. Incrociamo le dita!
Jessica Bianchi