Recuperati i computer rubati al Sacro Cuore

0
178

I Carabinieri di Carpi hanno arrestato un moldavo di 20 anni e un 55enne napoletano entrambi residenti a Carpi. Li avevano già ceduti a un rivenditore tunisino di 30 anni pregiudicato che aveva immediatamente cancellato il numero di serie di ogni pc per poi formattarli. I due ladri sono stati riconosciuti attraverso i filmati delle telecamere e identificati

Alcuni dei computer contenevano programmi dal costo elevato utilizzati dal centro educativo Up-Prendo 

I ladri erano entrati in azione nella notte tra sabato 21 settembre e domenica 22 se dopo aver divelto un’inferriata e forzato una porta rei si erano introdotti all’interno per rubare un computer portatile. Dopodiché si sono recati nei locali del centro Up-Prendo da cui avevano trafugato alcuni pc. 

La scuola Sacro Cuore era già stata visitata il 6 giugno del 2018 e avevano rubato una ventina di computer, poi erano stati recuperati dai carabinieri che avevano individuato e arrestato i malviventi.