Zia e nipote di 5 anni muoiono dopo un volo dal decimo piano

0
191

Non ha lasciato biglietti né altri elementi che potessero far presagire le sue intenzioni. La tragedia di largo Montecassino a Modena lascia sconvolti: zia e nipote sono precipitati dal decimo piano e per loro non c’è stato nulla da fare. Silvia Pellacani, 47 anni, ingegnere informatico e il nipote di cinque anni Giacomo che aveva in braccio sono morti sul colpo.
I vicini sono sconvolti: “il bimbo spesso giocava coi miei nipoti nel parco. E’ davvero una cosa straziante”, racconta una nonna. “Ieri abbiamo sentito un urlo del bimbo ma non ci siamo preoccupati perché spesso qui si sentono delle grida di bambini che giocano. Poi, però, abbiamo iniziato a sentire le sirene, quelle dell’ambulanza dei Carabinieri… L’anno scorso frequentavamo un bar, qui in fondo alla strada e lei era sempre lì: ogni tanto abbiamo scambiato alcune parole, era molto carina ma sempre sola”, spiega una mamma. “Io – spiega una vicina di casa – abito all’ottavo piano ma al momento della tragedia non ero in casa. Silvia era una persona intelligente, carina, gentile… non posso davvero dire altro di lei. Siamo tutti scioccati e sconvolti”. Alla domanda se Silvia Pellacani si prendesse spesso cura del nipote, la risposta di alcuni vicini è pressoché univoca: “no e ieri quando la madre è arrivata non faceva altro che ripetere cosa ci facesse lì il figlio dal momento che avrebbe dovuto essere con la nonna e non con la zia”.

E stata aperta un’inchiesta per omicidio – suicidio da parte della Procura di Modena.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here