Via Caduti del lavoro: gli alberi non sono bacheche

0
217

Innumerevoli alberi sono stati “feriti” nel primo tratto di via Caduti del Lavoro, in corrispondenza dell’incrocio con viale Manzoni. Trafitti da numerose graffette, i tronchi si sono trasformati in una sorta di bacheca. Un fatto imperdonabile dal momento che incidere la corteccia significa compromettere lo stato di salute degli alberi. Questa “pelle” infatti è importantissima per le piante poiché le protegge dagli sbalzi di temperatura, dall’umidità, dal vento e dai raggi del sole e, soprattutto, impedisce l’ingresso di insetti, funghi e parassiti. Trattare gli alberi in questo modo è assolutamente ingiustificabile. Sui fusti sono stati affissi, presumibilmente con una sparapunti, dei fogli riportanti un invito: “Questa non è una pattumiera le fioriere non sono un cestino”. Per ammonire i maleducati che continuano a gettare spazzatura e mozziconi di sigaretta nelle piccole aiuole che ospitano gli alberi, i brillanti ideatori della campagna “green” rischiano di arrecare danni ben più gravi.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here