Il futuro è Steam e non ha genere

0
102

Fiore all’occhiello della nostra città, l’Istituto Tecnico Leonardo da Vinci continua a essere – inspiegabilmente – considerato dalla maggioranza dei giovani alle prese con la scelta della formazione superiore, “una scuola per maschi”. La presenza femminile, infatti, spiega la professoressa Paola Bulgarelli, referente per l’orientamento del Vinci, “si attesta sul 10%. Quest’anno ad esempio, su 223 iscritti abbiamo soltanto 20 ragazze. Da circa un quinquennio a questa parte, con l’introduzione del corso di Chimica abbiamo registrato un aumento di studentesse ma la loro presenza resta purtroppo esigua”.
Si sa, ci sono stereotipi duri a morire, come quello secondo cui le discipline tecnico – scientifiche sarebbero più adatte a lor signori, mentre le donne dovrebbero occuparsi soprattutto (o soltanto?) dell’area umanistica. “Alcune ragazze quando vengono al Vinci in occasione degli Open Day si sentono un po’ intimorite dalla massiccia presenza di maschi ma il clima del nostro istituto è piacevole e accogliente. E’ un peccato che non vogliamo cogliere l’opportunità di frequentare un istituto altamente formativo e professionalizzante”, prosegue Paola Bulgarelli.  I numeri, infatti, parlano chiaro. Il Vinci, secondo i dati di Eduscopio, vanta un indice di occupazione dei suoi diplomati del 70%, tasso tra i più alti in Regione, mentre il periodo di attesa per l’ottenimento di un contratto significativo post diploma è di meno di sei mesi (168 giorni).
“I nostri diplomati sono richiestissimi dal mercato del lavoro – conclude la docente – e le ragazze sono particolarmente ambite per la loro preparazione e competenza, per le capacità logiche, unitamente a doti come precisione e pazienza”.
Il gender gap è ancora forte ma le giovani donne che hanno optato per il Vinci sono sicure e determinate: “è stata la scelta giusta – raccontano alcune di loro – e la rifaremmo”. Il futuro è Steam (Science, Technology, Engineering, Arts and Math) e non ha genere.

Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here