Sputa in faccia alla convivente davanti al figlio di 5 anni: i Carabinieri arrestano un 39enne

0
32

Non si contano le storie di violenza che si consumano tra le pareti domestiche della nostra città. Questa notte però, dopo l'ennesimo sopruso, una donna ha deciso di denunciare il suo aguzzino, e per il suo compagno, un operaio carpigiano di 39 anni, sono scattate le manette.

La donna, 41enne, si è recata in Pronto Soccorso con vari traumi contusivi alle braccia e gli operatori hanno immediatamente allertato i Carabinieri di Carpi. Ai militari la donna ha raccontato mesi di soprusi, minacce, offese, botte e tanta paura, sfociati nell'ultimo litigio finito a sputi in faccia e strattoni di fronte al loro bimbo di 5 anni. L'uomo, denunciato per maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato e portato in carcere.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here