Multati 19 cacciatori: occorre rispettare le distanze da case e strade

0
255

Nelle due settimane di apertura della caccia alla selvaggina stanziale (tra cui lepri e fagiani) che si sono svolte a partire da domenica 16 settembre, i cacciatori controllati dalla Polizia provinciale e dalle guardie volontarie sono stati quasi 400, soprattutto nelle aree di maggiore affluenza che sono state quelle intorno a Modena e comuni confinanti, oltre all'area nord del territorio provinciale.
I verbali emessi sono stati 19, soprattutto per il mancato rispetto delle distanze da abitazioni e strade e per non aver indossato gli indumenti ad alta visibilità, obbligatori per tutti i cacciatori per motivi di sicurezza.
Fabio Leonelli, comandate della Polizia provinciale, nel richiamare il rispetto della normativa, ricorda che le distanze di sicurezza sono di 50 metri dalle strade e 100 dalle case; per i trasgressori la sanzione prevista è di 206 euro.
La caccia alla selvaggina stanziale che coinvolge oltre 4mila cacciatori nel nostro territorio, più circa 1.500 da altre province, si svolge fino al 2 dicembre con tre giornate a settimana a scelta del cacciatore, mantenendo il martedì e venerdì come giornate di "silenzio venatorio”.
Per le segnalazioni è disponibile il numero della Polizia provinciale (059 209525 attivo dalle 6,30 alle 18,30).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here