Dopo Carpi, i Carabinieri controllano la qualità delle acque della piscina di Soliera

0
185

Prosegue l'attività di controllo e monitoraggio della qualità delle acque degli impianti natatori aperti al pubblico del territorio, da parte dei Carabinieri di Carpi, unitamente ai Militari del Nas di Parma e a un perito chimico del Dipartimento di Igiene di Mirandola. Dopo il controllo della scorsa settimana della Piscina di Carpi, dove non sono state ravvisate irregolarità, in queste ore i Carabinieri sono impegnati nell'impianto di Soliera. I militari stanno verificando il corretto funzionamento degli impianti di aspirazione, ricircolo, filtraggio e depurazione dell’acqua, oltre alla eventuale presenza di cariche batteriche anomale. Verificati anche i requisiti per l’attività di salvataggio e di primo soccorso, così come quelli legati alla somministrazione di alimenti e bevande. A Soliera è stata rilevata una forte concentrazione di cloro e i Carabinieri hanno quindi imposto ai gestori di cambiare un notevole quantitativo d'acqua per garantire così una maggiore salubrità. Comminata anche una multa di mille euro al bar dell'impianto per carenze igienico sanitarie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here