A Medolla, accoltella la moglie, poi tenta il suicido

0
278

Rimane ricoverata presso la Terapia Intensiva del Policlinico di Modena, Nadia Sgarbi, la donna di 65 anni accoltellata dal marito stamattina nell’abitazione che condividevano in via Brescia, 2 a Medolla. La paziente è giunta, intorno alle 5,30 al Pronto Soccorso del Policlinico, con una profonda ferita al collo ed è stata sottoposta a un delicato intervento da parte dell’equipe degli Otorinolaringoiatri diretta dal prof. Livio Presutti. L’intervento è riuscito ma la paziente, in gravissime condizioni, rimane ancora in prognosi riservata. Pier Luigi Garutti, 65 anni, dopo aver chiamato il 118, avrebbe poi tentato il suicidio: si trova ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Carpi e sarà condotto in carcere. Ancora ignoto il motivo scatenante dell’aggressione. Sul posto, i Militari di Medolla e di Carpi, coadiuvati dal nucleo operativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here