I Carabinieri mettono i sigilli alla sala slot di viale Peruzzi

0
263

Li avevano beccati lo scorso 2 febbraio mentre giocavano in una sala slot di viale Peruzzi dopo aver fatto buca a scuola. I due sedicenni, carpigiani, erano stati pizzicati intorno alle undici del mattino dai Carabinieri del Radiomobile di Carpi. A finire nei guai il gestore della sala giochi, un cittadino cinese, al quale era stata elevata una sanzione di 10mila euro per aver consentito l'accesso, vietato dalla legge, ai due minori. La richiesta al Questore di sospensione dell’attività della licenza di venti giorni è stata disposta oggi e prontamente eseguita dai Militari i quali hanno apposto i sigilli alla sala slot.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here