San Valentino amaro per gli alberi di San Marino

0
140

E’ stato un San Valentino di sangue per gli alberi di San Marino. Ieri, 14 febbraio, alcuni operai del Verde Pubblico del Comune di Carpi, hanno infatti tagliato varie piante nell’area verde della Polisportiva Sanmarinese. La vista dei fusti abbattuti per numerosi residenti – e non solo – è stata davvero un’amara sorpresa. Un intervento che ha sollevato numerose polemiche e ha fatto storcere il naso a molti: quegli alberi erano davvero pericolosi? Era davvero necessario abbatterli? Questi gli interrogativi sollevati dai cittadini indignati. “Le piante sono state tagliate – spiega l’assessore all’Ambiente Simone Tosi – dopo una verifica effettuata dagli uffici tecnici poiché a rischio schianto e in quanto tali pericolose per l’incolumità pubblica”. Dopo la caduta di alcuni rami causata da forti venti, la Polisportiva stessa, “allarmata – prosegue l’assessore – aveva chiesto all’Amministrazione che tutta l’area verde venisse sottoposta a un’attenta valutazione onde evitare situazioni di pericolo”.
L’intera area sarà interessata da ulteriori lavori (il costo complessivo è di 70mila euro) e non si esclude l’abbattimento di altri alberi “qualora venissero giudicati pericolosi”, conclude Tosi. Cari alberi, nessuno è al sicuro…
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here