Inaugurata un’opera alla memoria della strage di Nassiriya

0
44

Sabato 17 dicembre Soliera ha ricordato la strage di Nassiriya del 12 novembre 2003, scoprendo un'opera nella via intitolata ai caduti in quell'attentato, di fronte alla palestra I Cento Passi che collega la scuola media Sassi alla scuola elementare Garibaldi. La cerimonia si è tenuta in presenza delle autorità militari e di tre classi delle medie.
Il sindaco di Soliera Roberto Solomita ha voluto ricordare i nomi di tutte e 19 le vittime italiane nell'attentato: 12 carabinieri, 5 militari dell'esercito 2 civili italiani, fra cui il regista Stefano Rolla che stava realizzando un documentario. In quel tragico evento persero la vita anche 9 iracheni.
"Con questo simbolo che scopriamo  – ha spiegato il sindaco – vogliamo rendere il giusto omaggio a chi ha perso la vita in quell'attentato e testimoniare l'orgoglio dei solieresi di sentirsi italiani. Cittadini di un Paese, saldo nei principi di libertà e democrazia, fiero dei propri rappresentanti delle forze dell'ordine, delle forze armate e dei civili che, anche a rischio della vita, operano nelle aree di crisi, in tante travagliate regioni del mondo".

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here