Oltrecafè in prima linea per la sicurezza

0
519

Innumerevoli le segnalazioni di genitori che, furiosi, accusano locali e discoteche di aggirare il divieto di somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 18 anni. E allora, per correre ai ripari ed evitare di incorrere in spiacevoli errori di valutazione, i gestori dello storico locale solierese Oltrecafè, Alessio Gigante e Antonio Dattoli hanno fatto una scelta dal sapore decisamente controcorrente. “La legge italiana – spiega Alessio – consente di far entrare in discoteca i sedicenni ma vieta di dar loro da bere fino ai 18 anni compiuti. Se il barista, nella confusione e nella penombra, fa un errore di valutazione scambiando una diciassettenne per maggiorenne, i rischi penali in cui possiamo incorrere sono altissimi. Per ovviare a tali problemi, abbiamo deciso di far entrare nel nostro locale solo maggiorenni. Una scelta dettata dal nostro senso di responsabilità e dalla volontà di tutelare i più giovani dai rischi legati all’abuso indiscriminato di alcol”. Naturalmente qualche furbetto che aggira i controlli riesce sempre a intrufolarsi, per tale motivo, Alessio e Antonio hanno chiesto ai loro baristi di “chiedere i documenti qualora si trovassero di fronte delle facce sospette”. Un problema, quello dell’abuso di alcol tra i giovanissimi ben noto ai gestori dei locali anche se, sottolinea Alessio Gigante, “oggi i ragazzini cercano lo sballo al minor prezzo possibile. Spesso non hanno i soldi per acquistare più drink in un locale e, quindi, non è raro che arrivino già ubriachi dopo aver bevuto alcolici acquistati con pochi euro all’interno dei supermercati dove, purtroppo, i controlli sono pressoché inesistenti”. E dopo una notte di musica e divertimento passata in discoteca, Alessio e Antonio hanno deciso di introdurre un ulteriore servizio teso a garantire la sicurezza dei ragazzi: “a partire dall’11 novembre, ogni venerdì e sabato organizziamo, in collaborazione con NCC, una navetta che farà la spola dal Caffè Nero di corso Cabassi all’Oltrecafè e viceversa”, prosegue Alessio Gigante. La navetta marchiata Oltrecafè e dunque perfettamente riconoscibile, al costo di 5 euro a persona, sarà disponibile dalle 23,30 all’1,30 davanti al Nero per l’andata e dalle 2,30 alle 4,30 di fronte all’Oltre per far ritorno a casa. “Un servizio in cui crediamo fortemente per incrementare la sicurezza sulle strade evitando che persone assonnate o con qualche bicchiere di troppo in circolo si mettano alla guida”.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here