Un carpigiano in tour con Ike Willis

0
98

A volte succede che dei musicisti locali conquistino la fiducia di un mito del rock a livello mondiale. E’ quanto capitato al batterista classe 1986 Jacopo Coretti, nato a Frosinone ma carpigiano d’adozione da anni, e alla band torinese Ossi Duri: da febbraio 2017 saranno in tour nelle principali città italiane e svizzere insieme a Ike Willis, storico chitarrista per Joe’s Garage e Thing Fish di Frank Zappa.
“Sarà un’emozione grandissima condividere il palco con uno dei più grandi chitarristi della musica contemporanea. Questo lo devo anche e soprattutto agli Ossi Duri, il gruppo fondato nel 1993 dai fratelli Martin e Ruben Bellavia, quando erano ancora giovanissimi. E’ noto sopratutto per essere una cover band di Frank Zappa e per aver aperto i concerti di Elio e le Storie Tese, oltre ad aver collaborato con lo stesso Elio e con Ike Willis appunto”, spiega Jacopo che insegna batteria presso lo Zeta Factory.
Come è nata la tua passione per la musica di Ike Willis?
“Ho imparato ad apprezzare la musica di Ike Willis sin da piccolo. Mio padre è sempre stato un suo fan e lo ha visto esibirsi dal vivo negli Anni ‘80 in occasione di alcuni concerti di Frank Zappa in cui lo accompagnava vocalmente e alla chitarra. Crescendo ho sempre ascoltato la loro musica traendone spunto anche per la mia crescita professionale con grande entusiasmo e passione.  Mi è sempre piaciuta la sua particolarissima voce vellutata e il suo stile alla chitarra perché ricorda Zappa, Hedrix e Steve Vai. Mi rendo conto che la vita è straordinaria e imprevedibile e va apprezzata per i regali che ci dà ogni giorno. Questo è il sogno che ho sempre avuto da bambino e trovarmi sul palco con questo grande artista mi emoziona enormemente”.
Che repertorio porterete in tour?
“Sarà prevalentemente un tributo a Zappa, a cui si aggiungono alcuni brani inediti degli Ossi Duri. Eseguiremo quindi una vasta gamma di canzoni con alcune rivisitazioni dei brani di Zappa, dai più conosciuti fino ai più recenti della sua storica carriera, sino agli inediti scritti dagli Ossi Duri”.
Quali progetti hai per il futuro?
“Sono molto felice di annunciare in anteprima per il vostro giornale che a maggio 2017 sarò a Torino durante la rassegna Sale & Pepe organizzata da Lavanderia a vapore con gli Ossi Duri e il mitico Elio di Elio e le Storie Tese. Inoltre, sarò in tour in varie città europee con diversi artisti internazionali: da Leburn Maddox, chitarrista di James Brown a Rob Tognoni, originario dell’Australia e conosciuto nel mondo della musica blues, da Demian Dominguez, bluesman molto quotato in Argentina, a Krissy Matthews che a soli 22 anni suona con Joe Bonamassa, da Joe Satriani a Robben Ford. Sono molto felice di portare la mia esperienza e la mia passione personale e professionale in questi progetti e sono orgoglioso di rappresentare la mia città adottiva che tanto amo”.
Chiara Sorrentino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here