Bocciata la proposta di mediazione della Prefettura

0
254

Ieri, 8 agosto, si è tenuta presso la Prefettura di Modena una riunione durante la quale si è trattato del preannuncio dello stato di agitazione da parte dei lavoratori della Polizia Municipale dell’Unione delle Terre d’Argine aderenti ai sindacati Diccap Sulpl e Uilfpl, alla presenza del Capo di Gabinetto della Prefettura Ventura, dell’assessore alla Polizia Municipale Roberto Solomita, dei dirigenti dell’ente associato e dei rappresentanti dei sindacati. A fronte della richiesta avanzata da Diccap Sulpl e Uilfpl dello stop alla  riorganizzazione del Corpo avviata e della programmazione di incontri al fine di pervenire a soluzioni condivise l’Unione delle Terre d’Argine ha replicato come questo progetto sia già stato avviato e sia  attualmente in fase di sperimentazione, con la firma di un protocollo d’intesa con altre organizzazioni sindacali, manifestando altresì comunque la propria disponibilità a fissare incontri con i sindacati per definire eventuali aggiustamenti al sistema vigente.
Il Capo di gabinetto della Prefettura ha concluso l’incontro dopo un ampio dibattito formulando una proposta di mediazione che chiedeva da un lato all’Unione di organizzare un incontro con tutte le organizzazioni sindacali preliminare all’attivazione di specifici tavoli tecnici per discutere della riorganizzazione del Corpo mentre a Diccap Sulpl e Uilfpl domandava la sospensione dello stato di agitazione. I rappresentanti di questi due sindacati hanno risposto negativamente a questa proposta di mediazione perché non prevedeva la sospensione della riorganizzazione in corso.
Dopo la chiusura negativa di questo tentativo di conciliazione l’Unione delle Terre d’Argine per bocca dell’assessore alla Polizia Municipale Roberto Solomita ribadisce che "al contrario di quanto riportato sulla stampa sono stati i sindacati a rigettare la proposta di mediazione della Prefettura di aprire un tavolo di confronto sulla riorganizzazione su cui la parte pubblica era d'accordo: l’amministrazione proseguirà sulla strada del dialogo e anzi per il 21 settembre alle 19 alla sala congressi di via Peruzzi ha già programmato un incontro con gli operatori della Polizia Municipale per renderli partecipi e informati degli intenti che hanno mosso la Giunta dell’ente ad attuare le linee guida della riorganizzazione in corso da qualche mese, che non è pensata contro qualcosa o qualcuno”.

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here