E’ Santangelo il nuovo presidente del Rotary

0
561

Il dottor Mario Santangelo, 55 anni, originario di Salerno,  direttore facente funzioni del Eeparto di Neurologia del Ramazzini, è il nuovo presidente del Rotary Club di Carpi, sodalizio che proprio quest’anno ha festeggiato 55 anni di attività. E’ stato eletto dall’assemblea dei soci e ai Medaglioni di Correggio è avvenuto il passaggio ufficiale delle consegne con il presidente uscente Stefano Malagoli. Nominato anche il nuovo consiglio direttivo che accompagnerà Mario Santangelo nel corso del suo anno sociale composto dal vice presidente Giulio Solmi, dal tesoriere Lauro Coronati, dal segretario Luca Carnevali, dal prefetto Giancarlo Giovanoli e dai consiglieri Elia Taraborelli, Marika Mestieri, Marco Caffarri e Alessandro Cenatiempo.

Erano presenti alla serata di gala il vescovo monsignor Francesco Cavina, socio del club e il rappresentante del governatore  del distretto Pasini, il quale si è complimentato con Malagoli per i risultati positivi della sua annata di presidenza, per poi formulare al neo eletto presidente i migliori auguri di buon lavoro.

Nel suo saluto di commiato il presidente uscente  ha ricordato l’impegno profuso dal club a sostegno delle popolazioni bisognose a Carpi come all’estero, tra cui quelle  dell’Etiopia, alle quali è stato inviato  un container di materiale medico e sanitario destinato all’ospedale pediatrico di Adwa diretto dalle suore salesiane. E, ancora, la donazione di una biblioteca alla Scuola Media Margherita Hack di Cibeno, il Premio Ugo da Carpi assegnato ai quattro migliori studenti diplomatisi nello scorso anno scolastico, la visita-incontro con il titolare del salumificio di Erio Ferrari, la partecipazione al Premio Ghirlandina insieme ad altri club per valorizzare  i giovani nei settori della cultura, dell’arte e della scienza, il riconoscimento dato allo storico Mulino Verrini di Carpi, gli incontri con  ospiti illustri come lo scrittore Paolo Mieli e  il presidente di Confindustria Modena Valter Caiumi,  il sostegno al progetto Muoviti Muoviti a favore degli studenti carpigiani. Presentato anche un  nuovo socio, il notaio Daniele Boraldi. Nel suo saluto Santangelo ha infine ricordato gli alti valori etici e morali che stanno alla base dell’attività  sociale e umanitaria del Rotary International “servire il prossimo e le categorie disagiate della popolazione al di sopra di ogni interesse personale”.  Sognare, ha aggiunto il presidente “è bello, specialmente se i sogni possono essere realizzati”.

Cesare Pradella

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here