Il campione italiano di Kick è carpigiano

0
511

Domenica 22 maggio presso il Palamazzola di Taranto è andato in scena il galà di Kick Boxing, Muay Thai e MMA (mix martial arts), The Night of The Wolf. Tra i combattenti PRO, ovvero coloro che gareggiano senza l’utilizzo di protezioni e vantano al loro attivo ricchi curricula di incontri, anche il moldavo, ma carpigiano d’adozione, Andrei Locoman. L’atleta classe 1988, in forze al team Black Dragons guidato da Matteo Romagnoli, si è recato in Puglia per contendersi il titolo italiano professionisti WTKA per la categoria -86 kg di Kick Boxing. “Pratico questa disciplina sportiva da oltre dieci anni e, dopo tanti sacrifici e duri allenamenti, sono andato a Taranto per vincere”, racconta Andrei. E così è stato. L’atleta di casa nostra infatti ha battuto – in un incontro a 5 round da tre minuti ciascuno – l’avversario Donato Cotrufo alla seconda ripresa per ko tecnico. “E’ una soddisfazione talmente grande da non poter essere tradotta a parole”, commenta soddisfatto il neo campione.  “Praticare Kick Boxing rafforza notevolmente la propria autostima e conferisce maggiore sicurezza. E’ uno sport formativo, che insegna ad avere rispetto per chiunque ci si trovi di fronte. Davvero un’ottima lezione per tutti”, conclude Andrei Locoman.
Jessica Bianchi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here