Al via la Festa de l’Unità di Santa Croce

0
121

Prende il via la sera di venerdì 15 aprile la tradizionale Festa de l’Unità di Santa Croce, organizzata dai Circoli Pd della zona sud di Carpi (1° maggio, Aldo Moro, Carpi Ovest, Centro storico, Santa Croce-Gargallo). La Festa sarà in funzione dal giovedì alla domenica (compreso lunedì 25 aprile) fino all’8 maggio. In programma iniziative politiche, volontariato, buon cibo e buona musica. Tanti i temi politici che verranno affrontati: si parte la stessa sera dell’inaugurazione quando, alle ore 21.00, si approfondirà il tema del referendum sulle trivellazioni in mare. La sera di domenica 17 aprile si parlerà, invece, di sanità con il sindaco di Carpi Alberto Bellelli e l’assessore alle Politiche sociali e Sanità Daniela Depietri. Il tema della sicurezza e del controllo di vicinato sarà discusso la sera di giovedì 21 aprile alla presenza dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Carpi Cesare Galantini e del comandante della Polizia municipale Susi Tinti. Sabato 23 aprile, invece, si parlerà di “Memoria e impegno – dal treno Fossoli-Auschwitz alla legge sulla memoria del ‘900” con la deputata Pd Manuela Ghizzoni e la direttrice della Fondazione ex campo di Fossoli Marzia Luppi. La tutela della salute e i corretti stili di vita saranno, poi, al centro di un incontro pubblico programmato per la sera di giovedì 28 aprile che prevede l’intervento del direttore della Unità di Medicina oncologica dell’Ospedale di Carpi e Mirandola Fabrizio Artioli e il direttore di Neurologia dell’Ospedale di Carpi Mario Santangelo. Infine, la sera di venerdì 6 maggio, è in programma l’iniziativa dal titolo “Dove andiamo con Aimag” con i sindaci dell’Unione Terre d’argine. “Anche con questa Festa – dicono i segretari dei Circoli Pd zona Sud di Carpi Marco Bagnoli, Viola Baisi, Francesco Lodi, Benedetta Pecchini ed Elisa Pompeo – rinnoviamo il nostro impegno per contribuire alla vita delle nostre comunità collocate in un’ampia area vasta al centro dell’Emilia all’interno della quale anche i nostri Circoli Pd svolgono un ruolo, piccolo o grande che sia, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, l’Unione Terre d’argine e l’intera società locale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here