Operazione Balcania High Tech: arresti anche in provincia di Modena

0
153

Ieri, i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Cremona hanno eseguito numerose ordinanze di custodia cautelare, disposte dal G.I.P. del Tribunale di Cremona su richiesta della locale Procura della Repubblica nelle province di Brescia, Mantova, Parma, Reggio Emilia e Modena. In manette sono finiti 13 soggetti, 10 uomini e 3 donne, tutti di origine moldave (domiciliati principalmente nelle province di Mantova, Parma e Modena) e facenti parte di un’organizzazione criminale dedita a furti di ingente valore, a danno di esercizi di note catene di distribuzione di elettrodomestici e prodotti elettronici, ove si introducevano calandosi dal soffitto, dopo averlo forato o sfondando muri e inferriate di magazzini con Suv e furgoni precedentemente asportati. Agli arrestati vengono contestati gravi delitti, tra cui l’associazione per delinquere, il furto aggravato e la ricettazione.
La banda è responsabile di otre dodici furti, commessi in varie località del nord e centro Italia, per un valore – tra merce trafugata e danni – di oltre 1 milione di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here