Carabinieri in azione a Novi

0
148

Ieri sera nei pressi del parco di via Zoldi, a Novi di Modena, i Carabinieri hanno notato la presenza di un 50enne magrebino, senza fissa dimora, sul quale nutrivano sospetti di spaccio. L’uomo ha lasciato cadere un involucro di 5 grammi di hashish ed è fuggito a piedi, ma la sua fuga è durata pochi metri. Dalla perquisizione personale sono stati trovati 2 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 200 grammi nonché un piccolo bilancino di precisione portatile e 50 euro in banconote di piccolo taglio. L’uomo, che probabilmente era diventato negli ultimi giorni un riferimento per lo spaccio al dettaglio nel comune di Novi data la quantità di materiale di cui disponeva, è stato arrestato.
Altro colpo alla criminalità comune è stato inferto dai Carabinieri del Radiomobile di Carpi, inviati in supporto nella perlustrazione notturna a Novi e Rovereto. I militari, questa notte alle 2.30 hanno intercettato lungo la strada che collega Carpi, una Marea che capito il tentativo di controllo ha iniziato una lunga fuga ad alta velocità. I fuggitivi sono arrivati fino a Massenzatico di Reggio Emilia, dove hanno perso il controllo della vettura uscendo fuori strada. Approfittando del buio, sono fuggiti a piedi tra le campagne pur di scampare all’arresto. Ora sono in corso accertamenti per risalire alla loro identità. Il mezzo, risultato essere stato rubato poco prima a Rovereto è stato recuperato e dopo gli accertamenti tecnici sarà restituito al legittimo proprietario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here