Lo sport diventa testimonial contro la violenza sulle donne

0
134

“La collaborazione con il mondo sportivo ci aiuta – spiega Simona Santini, Presidente della Commissione Pari Opportunità dell’Unione Terre d’Argine – ad amplificare il messaggio che arriva a un più vasto pubblico raggiungendo i bambini, i ragazzi e le loro famiglie. L’educazione al rispetto e alla convivenza sono già obiettivi delle società sportive che costituiscono piccole comunità con le stesse caratteristiche che ha la società più in grande”. Ed è dal mondo sportivo che parte la campagna di sensibilizzazione “Nemmeno con un fiore” contro la violenza sulle donne a cui è dedicata la giornata del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.
La collaborazione tra la Commissione Pari Opportunità e lo sport, già sperimentata lo scorso anno, prevede il coinvolgimento delle diverse realtà sportive attive sul territorio (Carpi, Campogalliano, Novi e Soliera): si sono impegnate a diffondere materiale informativo, indosseranno una maglietta col logo dell’iniziativa e dedicheranno alcune parole per attivare la consapevolezza del fenomeno sottolineando la necessità di una nuova cultura del rispetto.
Per abbattere il ‘muro’ tra donne e uomini “che si devono sentire uniti nell’opporsi a un fenomeno, quello della violenza appunto, che non deve essere più percepito come un problema di chi la subisce ma come un problema di chi la commette”, la Commissione si è avvalsa del contributo di alcuni testimonial fra cui il mitico pallavolista Andrea Zorzi che, insieme alla giocatrice della Liu Jo Volley Chiara Arcangeli e all’arbitro internazionale, la carpigiana Rossella Piana, incontrerà il pubblico lunedì 24 novembre alle 20 al Palazzetto dello sport di Carpi dove si terrà poi un torneo di pallavolo a squadre miste. Martedì 25 novembre invece il canale Youtube della Commissione pubblicherà un messaggio di Gregorio Paltrinieri.
Sabato 22 novembre il Centro sportivo Aneser di Novi di Modena ha organizzato due speciali tornei misti di tennis e di calcetto. Sempre sabato 22 a Campogalliano dalle ore 14 si terrà una gara podistica non competitiva realizzata in collaborazione con la Polisportiva locale.
Ma non sarà solo il mondo dello sport a contribuire a lanciare il messaggio.
A Soliera il Cinema Teatro Italia partecipa con la proiezione domenica 23 e lunedì 24 alle 21.15 del film Party girl, vincitore del Prix d’ensemble al 67° Festival di Cannes mentre mercoledì 26 alle ore 17 presso il Centro Culturale Il Mulino sarà presentato il CD musicale tematico prodotto dai ragazzi dello Spazio Giovani nell’ambito dell’interessante progetto Tutti per uno.
Infine si ricorda l’importante programma del Centro VivereDonna onlus che tra le numerose interessanti iniziative martedì 25 novembre alle ore 21 presso il Teatro Comunale di Carpi propone, in collaborazione con l’Unione delle Terre d’Argine, lo spettacolo ad ingresso gratuito “Nudi. Le ombre della violenza sulle donne” di e con Monica Morini e Bernardino Bonzani, in collaborazione con il Teatro dell’Orsa Reggio Emilia.
Sempre organizzato dal Centro VivereDonna onlus, venerdì 28 Novembre alle ore 17 presso la Saletta della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, la senatrice M. Cecilia Guerra presenterà la Convenzione Internazionale di Istanbul per il contrasto alla violenza contro le donne.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here