Carpi su due ruote

0
74

La Settimana Europea della Mobilità promossa dalla Commissione Europea con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani, da quest’anno fa tappa anche alla Corte dei Pio. Le nostre strade, la nostra scelta, ossia il ridisegno di strade e spazi pubblici a favore dei bisogni delle persone e non più delle sole auto e mezzi a motore, questo il tema dell’edizione 2014 della Settimana.
A organizzare la Mobility Week carpigiana sono, oltre all’Assessorato comunale alla Mobilità, le associazioni Comitatissimo della Balorda e Asd Velodogma.
L’assessore alla Mobilità Cesare Galantini ha ricordato che la manifestazione prenderà il via domani, martedì 16 settembre, con una partita di bike polo al Parco delle Rimembranze. Mercoledì 17 settembre si terrà poi alle ore 21 nella sala del Consiglio comunale una serata promossa da FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) sul temi della promozione del turismo a due ruote, intitolata Fiumi di biciclette. Giovedì 18 nuova partita di bike polo sempre al Parco delle Rimembranze mentre venerdì 19 la nostra città prenderà parte alla manifestazione Giretto d’Italia, il quarto Campionato nazionale della ciclabilità urbana. A organizzare l’iniziativa sono Citta in Bici, Fiab e Legambiente, ma i protagonisti veri saranno i cittadini. Venerdì prossimo infatti, in una fascia oraria definita (tra le ore 7.30 e le ore 9.30) e in due zone diverse del centro storico (corso Fanti, via Gobetti) saranno attivi altrettanti check-point per monitorare i ciclisti in transito diretti nel cuore della città. Carpi, che sarà in lizza assieme ad altre decine di centri grandi e piccoli di tutto il paese, guadagnerà punti ogni volta che passerà una bicicletta davanti al punto di controllo.
Domenica 21 settembre alle ore 10, con ritrovo in piazza dei Martiri di fronte al Municipio, partirà poi una biciclettata promossa dal Gruppo Assistenza Familiari Alzheimer (percorso di 15 chilometri con ristoro a Limidi e pranzo alle ore 13 alla parrocchia di Quartirolo); in piazzale Re Astolfo si svolgeranno attività di spinning dal vivo con Colli Cicli e si potrà visitare una mostra di bici d’epoca e di mestiere. Nel pomeriggio è prevista la chiusura al traffico del centro storico dalle ore 15 alle ore 19.30 secondo il perimetro, percorribile, definito dalle vie Galilei, Fassi, Catellani, Ramazzini, Garagnani, Carducci, Petrarca, De Amicis: intorno alle 17 prenderà il via la Critical mass (stimata una partecipazione di 600 ciclisti), biciclettata di circa 1 ora e 15′ promossa dal Comitatissimo della Balorda che partirà da piazza dei Martiri e si snoderà nelle vie Fanti, Fassi, Catellani, Ramazzini, Garagnani, Carducci, Petrarca, De Amicis, Medaglie D’Oro, Manzoni, Roosevelt, Lago di Bracciano, Pezzana, Bortolamasi, Remesina interna, Manzoni, Guastalla, Losi, Nuova Ponente (rotatoria), Losi, Peruzzi, Catellani, Ramazzini, Garagnani, Carducci, Cabassi, Rodolfo Pio, facendo tappa dal tardo pomeriggio al circolo Mattatoyo dove in serata si esibiranno gruppi musicali locali.
Lunedì 22 settembre la Mobility week si concluderà infine sempre al circolo Mattatoyo di via Rodolfo Pio con la ripresentazione alla città alle ore 21 del Piano Piste ciclabili dell’ente locale, alla presenza degli assessori Galantini e Tosi e dei tecnici comunali.
Maggiori informazioni sulla Settimana della Mobilità si possono trovare sulla Rete Civica Carpidiem e all’indirizzo europeanmobilityweek–carpi su Facebook.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here