Tratta Modena – Carpi: rinnovata la Convenzione per gli abbonamenti treno/bus

0
206

Per il secondo anno consecutivo l’impegno di Comune di Carpi, Seta e aMo evita rincari fino al 50% per gli per gli utenti della tratta Modena – Carpi – Rolo, contenendo l’incremento tariffario. E’ stata rinnovata la Convenzione per gli abbonamenti integrati treno/bus mensili e annuali sulla tratta, che evita l’applicazione automatica delle tariffe regionali Mi muovo. Il mantenimento dei vantaggi esistenti è possibile grazie al contributo economico del Comune e di Agenzia – unito alla disponibilità di Seta a favorire l’equilibrio tariffario.
La Convenzione rinnovata fino al 30 giugno 2015, prevede dal 1° settembre aumenti del 10-11% per i titoli di viaggio annuali e mensili (sono comprese le variazioni legate all’introduzione delle tariffe obiettivo regionali per i servizi extraurbani). Consente di viaggiare in treno tra Modena e Carpi, usufruendo anche dei servizi urbani su gomma e del servizio extraurbano. Di fatto sostituisce gli accordi in vigore negli anni precedenti tra Atcm e Trenitalia, la cui scadenza avrebbe determinato già l’anno scorso rincari insostenibili per i passeggeri.
Così, ad esempio, dal 1° settembre, un utente che debba acquistare un abbonamento mensile tra Modena e Carpi comprensivo del tragitto in treno e dei servizi su gomma, grazie alla convenzione pagherà 67 euro anziché i 92 previsti da Mi Muovo. L’abbonamento annuale intero gli costerà 571 euro anziché 780, e quello ridotto studenti 515 euro anziché 718.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here