Un carpigiano nella Giunta Muzzarelli

0
125

C’è un carpigiano nella Giunta Muzzarelli: è Gianpietro Cavazza nominato vicesindaco e titolare di Cultura e Scuola. “Ho ricevuto una telefonata il 19 giugno – ha spiegato Cavazza – ma non sono riuscito a rispondere. Poi mi hanno richiamato: ‘Guarda che ti sta cercando il sindaco Muzzarelli…’. Così ci siamo visti, lui mi ha proposto di entrare in Giunta e ho accettato. La sfida principale che ci aspetta è quella di formare una ‘vera’ squadra, trovando un punto di equilibrio e convergenza tra le idee”. Pur vivendo a Carpi, da anni Cavazza lavora a Modena presso il Centro culturale Ferrari di cui è presidente. 56 anni, sposato, quattro figli, laureato in Scienze Agrarie, Cavazza è socio fondatore di un istituto di consulenza su ricerca, formazione, progettazione e comunicazione per la qualità e l’innovazione sociale. In precedenza è stato funzionario all’ufficio studi di Unioncamere regionale. Presidente del Centro culturale Ferrari, è membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali. E’ autore di numerosi saggi su temi economici e socioculturali. E’ tra i fondatori del gruppo Venite alla festa, una comunità di famiglie che realizza progetti di affido e accoglienza per minori in difficoltà, promuove opportunità di lavoro e gruppi di acquisto solidale. Il caso di Cavazza ha un precedente: il carpigiano Mario Lugli ha ricoperto lo stesso ruolo di vicesindaco e assessore alla Cultura nel primo mandato di Giorgio Pighi a Modena.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here