Liberare il lavoro

0
49

Quali sono gli stimoli che il mondo dell’economia e dell’impresa possono fornire al volontariato? Quali, viceversa, i valori che il no profit può comunicare all’economia? Quali sono, poi, in numeri del volontariato in Italia e sul territorio della provincia di Modena? Quali le prospettive dell’impresa sociale? Può, ancora, lo stimolo del volontariato, fornire nuove prospettive per un’economia reale travolta dalla crisi? Questi ed altri saranno i temi trattati domani sera, venerdì 16 maggio alle ore 21.00 a Carpi, presso la Sala congressi di via Peruzzi, dal sociologo Aldo Bonomi, dal docente e ricercatore ISTAT Nereo Zamaro e dal presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Edoardo Patriarca, nell’ambito del dibattito Liberare il Lavoro: dal Terzo Settore gli stimoli per lo sviluppo del Territorio, tra gli eventi principali della Primavera del Volontariato 2014.
Moderati dalla giornalista Maria Silvia Cabri, gli ospiti discuteranno del tema del Lavoro – filo conduttore di tutte le manifestazioni che, a livello nazionale, fanno parte del network I Cantieri del Bene Comune, che vede tra gli enti fondatori Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e Fondazione Casa del Volontariato – inteso nei suoi rapporti con la variegata galassia del Terzo Settore. Tra statistiche, dati, bilanci e prospettive per il futuro l’incontro, a partecipazione libera e gratuita, è rivolto a tutti coloro che, impegnati nel volontariato e nel mondo dell’economia, siano interessati a comprendere le dinamiche che intercorrono tra due settori della società spesso considerati, a torto, come separati quando non antitetici.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here