Riapre la chiesa di Cibeno

0
411

Alle 20.30 del 25 marzo, solennità dell’Annunciazione del Signore, il vescovo monsignor Francesco Cavina presiederà la celebrazione per la riapertura della chiesa di Sant’Agata Vergine e Martire di Cibeno. L’edificio è stato sottoposto a un intervento di riparazione finanziato dalla Regione Emilia Romagna (per la cifra di 310 mila euro) nell’ambito del programma regionale di recupero e riapertura delle chiese meno danneggiate e diretto dalla Società di ingegneria Enerplan di Carpi. L’impresa esecutrice dei lavori è stata la ditta Re.Co. nominata dal Consorzio Unifica, aggiudicatario della gara di appalto.
I lavori svolti hanno riguardato, in particolare, il campanile, il sottotetto, nonché le cappelle. La facciata principale è stata oggetto di un intervento di ricucitura delle lesioni che si erano manifestate a seguito del sisma; sono stati consolidati i controsoffitti della navata principale e del presbiterio; l’intonaco sottostante è stato messo in sicurezza con perni in acciaio per prevenire evitare distacchi e cadute del medesimo. A completamento dell’intervento è stata anche rifatta in gran parte la copertura con nuovo manto impermeabilizzante e nuova posa dei coppi.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here