“L’operazione sinti costa 274.400 euro”

0
88

 L’intervento del Comitato di Cortile:

In tempi di austerità, un’Amministrazione dovrebbe comportarsi come il “buon padre di famiglia” cercando di valutare bene ogni possibile soluzione, tenendo conto prima dei consigli dei suoi cittadini e poi dell’onere delle operazioni. Dopo 25 anni di Campo Nomadi, l’idea brillante non è stata quella di risolvere l’annoso dilemma “li integro o non li integro”, bensì di spostare i Sinti creando due nuovi campi provvisori (in teoria i Sinti delle Scuole di Cortile dovrebbero poi trasferirsi sul terreno di loro proprietà in Via Fuochi), a fronte di costi esosi e del calpestamento dei diritti dei cittadini. Ecco qui il conto della “serva”: per la sistemazione, post terremoto dell’ex scuola di Cortile sono già stati spesi 162mila euro, di cui 32mila a carico del Comune (la cifra restante è stata messa a disposizione dalla Regione).  Tale importo poteva essere utilizzato per altri scopi invece di essere impiegato in una struttura della quale verranno sfruttati dai nomadi solo l’area cortiliva, i bagni e la cucina.  I sei alloggi che vi sono all’interno, infatti, non saranno occupati: e pensare che in paese vi sono ancora famiglie in container a causa del sisma 2012. Non dimentichiamo che le scuole di Cortile sono state ristrutturate negli Anni ’90 per ricavarne gli alloggi (operazione di cui non conosciamo l’onere di spesa) e nel 2006 furono fatte nuove opere di ripristino per 235mila euro, di cui 25.177 grazie a fondi regionali. Tutto questo per una struttura che non verrà più utilizzata e rimarrà per altri 25 anni un Campo Nomadi (sappiamo già cosa si intende con temporaneo). Totale costo ristrutturazione: 397mila euro.

Per la bonifica delle zone limitrofe all’attuale campo di via Nuova Ponente e trasferimento gatti sono stati preventivati 60mila euro (la bonifica del campo vero e proprio quanto costerà?).  Per uno dei due nuovi campi nella zona fiere e piscina, della durata di massimo 10 mesi: 51mila euro.

Per la sistemazione dell’area cortiliva delle scuole di Cortile, il secondo campo: 43.400 euro.  Per quanto riguarda l’urbanizzazione di via Fuochi – che il Comune non ha ancora deliberato nonostante abbia già il progetto – stimiamo 120mila euro. Totale costo operazione sinti: 274.400 euro. Auspichiamo, che l’Amministrazione Comunale si fermi a riflettere se stia trattando i cittadini in modo equo e paritario. Invitiamo poi a meditare anche tutti i cittadini del Comune di Carpi e zone limitrofe.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here