Merry Rocket per un Natale tecnologico e solidale

0
27

 Ve li ricordate i ragazzi di Rocket71? Li abbiamo conosciuti quando hanno lanciato il loro innovativo progetto: un social network per risolvere i problemi informatici. Li abbiamo incontrati alle porte del periodo natalizio per una nuova iniziativa che hanno deciso di lanciare in occasione delle feste: Merry Rocket. La loro idea è di dedicare alcuni giorni al “volontariato”: durante questi giorni i tecnici che aderiranno saranno disponibili a costo zero per dare una mano a chi non può permettersi di pagare un aiuto informatico. Da quando sono partiti, il loro Rocket71 è andato parecchio bene: gli “esperti”, ovvero coloro che si rendono disponibili a risolvere via chat i problemi informatici, sono cresciuti da una manciata a una trentina. I clienti che sinora hanno ottenuto assistenza (gratis o a bassissimo costo), sono stati circa un centinaio: dalla casalinga alle prime armi col computer al giovane appassionato di social network. Rocket71 è una piattaforma virtuale con le caratteristiche del social network, dove chi necessita di  assistenza informatica la può ricevere via chat a basso costo o addirittura gratis. “Mi piace l’idea che siano i clienti a insistere per pagare e non il contrario”, afferma Giorgio Guaitoli, 42 anni, carpigiano, tecnico informatico.  Il social network infatti, prevede che siano gli esperti stessi a decidere se e quanto farsi pagare, poiché i  fondatori di Rocket71 (insieme a Giorgio, ricordiamo Eugenio Nurrito, Milroy Desiato e Davide Riccardo Caliendo) gestiscono soprattutto il portale. Questo spirito di condivisione con cui è cominciato il loro lavoro, non è certo venuto meno, anzi: “in questo momento di crisi abbiamo pensato che ci avrebbe fatto piacere  fare qualcosa di utile, per chi non si può permettere nemmeno i pochi euro per l’intervento, ma ha un problema con il computer e non sa come risolverlo. Vogliamo dare un aiuto a chi è in difficoltà facendo ciò che sappiamo”, sottolinea Giorgio. L’iniziativa solidale inizierà venerdì 20 dicembre e terminerà quattro giorni dopo, il 24. Gli orari in cui sarà possibile contattare gli esperti e usufruire dell’iniziativa saranno i seguenti: dalle 13 alle 14 e dalle 19 alle 22. “Il periodo e gli orari sono limitati, ma ci proponiamo di estendere l’iniziativa di volontariato anche in futuro a un paio di giorni al mese per combattere la crisi non solo durante il periodo natalizio”, prosegue Guaitoli. A Rocket71 però le novità non sono finite, come aggiunge Milroy, infatti, “ci sono grosse news in arrivo! 

Gli esperti iscritti al sito potranno stamparsi i biglietti da visita o condividere il proprio profilo su Facebook, inoltre abbiamo creato una app, con l’aiuto di una nuova collaboratrice, per gli esperti, affinché possano rispondere alle chiamate dei clienti anche quando non sono davanti al computer ma, direttamente dal cellulare. Ci sarà anche la possibilità di prenotare un appuntamento”. Non vi resta che collegarvi a www.rocket71.com.

Francesca Zanni

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here