Calciatori in corsia

0
131

I piccoli pazienti ricoverati all’interno del reparto di Pediatria all’Ospedale di Carpi, questa mattina, hanno ricevuto una sorpresa inaspettata. Nelle loro camere, infatti, sono entrati alcuni giocatori del Carpi F.c. 1909 che hanno regalato giocattoli e gadget della società sportiva. Dieci “bianco-rossi” hanno visitato il reparto accompagnati dalla Responsabile dell’Unità Operativa Adriana Borghi, distribuendo ai piccoli pazienti alcuni doni.
Presenti in corsia, per rendere meno “pesante” il ricovero a ridosso del Natale dei bambini carpigiani, c’erano i giocatori: Alessandro Sgrigna (vestito da babbo natale), Emanuele Pesoli, Filippo Porcari, Luca Bertoni, Edgar Cani, Lorenzo Pasciuti, Timothy Nocchi, Alessandro De Vitis, Simone Romagnoli, Lorenzo Lollo, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, il segretario Matteo Scala e il medico sociale della società Giampiero Patrizi.
“Un momento toccante – sono le parole della dottoressa Adriana Borghi  – che ha regalato ai bambini e a tutto l’ospedale una mattina ‘speciale’. Stare vicino ai malati, soprattutto ai più indifesi e ai più deboli, è sempre una dimostrazione di grande umanità e gentilezza che i giovani giocatori della ‘nostra’ squadra hanno dimostrato anche in questa occasione”.
“Essere vicini ai bambini che non stanno bene è il minimo che possiamo fare – ha detto il ‘Babbo Natale’ Alessandro Sgrigna, a nome di tutta la squadra – e siamo felici di un’iniziativa che abbiamo voluto fortemente, grazie alla collaborazione della dottoressa Borghi e del reparto che ringraziamo”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here