Il cuore di Carpi brilla di nuova luce

0
60

La pioggia non ha fermato i tanti carpigiani che, lo scorso 23 novembre, si sono ritrovati nel centro storico di Carpi, in occasione del primo sabato dedicato alle iniziative che, organizzate da Carpi C’è, ConCarpi e Comune di Carpi condurranno, da qui a quattro settimane, al Natale. Accendi il Natale, questo il nome dell’evento che ha illuminato il centro e, in particolare, per la prima volta nella storia della città, l’intero complesso di Palazzo Pio.
Molto apprezzato l’intrattenimento dei talentuosi artisti di strada delle Invasioni Lunari che, tra lo stupore dei partecipanti, hanno animato il portico di Palazzo Scacchetti con la loro arte surreale ed elegante. Applauditissimo anche il giovane tenore Matteo Macchioni che, con la sua voce potente e inconfondibile, ha intonato, dal balcone del Municipo di Palazzo Scacchetti, classici natalizi quali Happy Christmas di John Lennon, l’Adeste fideles, White Christmas e Santa Claus is coming to town di Frank Sinatra.
In chiusura, il sindaco Enrico Campedelli ha ricordato come occorra “fare comunità tutti insieme, trovando insieme la strada per uscire dalle conseguenze lasciate dal terremoto. Solo un anno fa eravamo qui con preoccupazioni ben diverse e ora, pur tra tante difficoltà, con i cantieri avviati e, alcuni, come quello del Teatro, già ultimati, possiamo dire di essere riusciti a ripartire”. Il vescovo Francesco Cavina ha invece espresso l’augurio che la luce che illumina il centro possa essere il simbolo di quella che illumina le nostre vite; dopo di che si è proceduto a illuminare il Palazzo, con la suggestiva accensione delle luminarie.
Questa giornata ha dato il via alle iniziative per il periodo natalizio. Il prossimo fine settimana, nel pomeriggio di sabato 30 novembre, sarà contrassegnato da una nevicata di musica, che scenderà sulle vie direttamente dai balconi del centro storico. L’iniziativa è stata molto apprezzata lo scorso anno, tanto da essere richiesta a gran voce anche per l’edizione 2013: in occasione di Christmas Vertical Music, a esibirsi non saranno solo Dj, ma anche musicisti con performance live.
“Ammirare Palazzo Pio scintillante di luci – ha commentato l’assessore all’Economia e Centro storico del Comune di Carpi, Simone Morelli – è qualcosa che va ben oltre la pur intensa emozione alla vista di tanta bellezza. E’ il simbolo di una città che non solo vuole, ma riesce, a tornare a splendere, a lasciarsi alle spalle le ferite del terremoto, a superare i traumi e le paure di questi anni, per andare incontro al futuro con uno sguardo ottimista e la voglia di esserne protagonista. Di giocare un ruolo attivo anziché passivo. L’iniziativa di oggi, così come tutte quelle organizzate per il Natale da uno staff giovane e con idee comunicative forti, è insieme punto d’arrivo e di partenza. Arrivo di un percorso snodatosi durante lunghi mesi nel corso dei quali è stata sperimentata, praticata e messa a punto una prassi di collaborazione tra i vari attori del centro storico che – esercenti su tutti – hanno imparato a lavorare insieme. Hanno compreso che solo uno sforzo collettivo e diretto alla stessa meta è costruttivo. Tutto questo è soltanto l’inizio del rilancio di Carpi, che tornerà sempre più a distinguersi e a eccellere, ripartendo proprio dalla parte più importante, ovvero dal proprio cuore. Un centro storico bello, pulito, vivibile, con un arredo urbano studiato sin nel dettaglio e pieno di persone che partecipano è un modo di costruire quella coesione sociale che tutti invocano. Desiderare una Carpi sempre più bella non dev’essere considerato né sogno né, tantomeno, tabù, bensì una pratica quotidiana. Per ottenere tale risultato occorre crederci. Tutti insieme”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here