La bellezza silenziosa

0
81

La bellezza silenziosa. E’ questo il titolo della mostra promossa dal Gruppo Fotografico Grandangolo BFI, in collaborazione con Biblioteca Arturo Loria, il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e il patrocinio del Comune di Carpi. Dal 5 ottobre al 23 novembre la sala espositiva della Loria ospiterà gli scatti della fotografa modenese Antonella Monzoni, che si sono guadagnati il premio per la fotografia documentaria, al Vienna International Photo Awards 2012. L’inaugurazione, che sarà introdotta da una conversazione tra Silvano Bicocchi e la fotografa, si terrà sabato 5 ottobre, alle 18, presso il Cortile di Levante della Biblioteca e, in caso di maltempo, nell’antistante Auditorium, nell’ambito della Festa del Racconto. Gli scatti hanno preso forma lentamente, dal 2003 al 2012, tra la piccola città etiope di Lalibela  e l’Iran, in un percorso ispirato dalla sua più profonda intuizione e autocoscienza di donna emiliana dallo stile di vita proiettato verso la libertà espressiva del proprio essere.
Per la Monzoni La bellezza silenziosa è quell’energia femminile che, anche se non si esprime compiutamente in una singola vita, non si spegne mai e, anzi, come un tratto del codice genetico, si riafferma nel passare da una generazione all’altra, attraverso la sofferta storia dell’umanità. Una bellezza che va sempre oltre lo stereotipo, che è irraggiungibile perché vive nel futuro ed è inarrestabile perché parte del Dna umano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here