Addio Andrea…

0
154

Andrea Depietri, il 15enne morto sabato mattina in un incidente sulla Romana Nord era una promessa della ginnastica. Era tesserato presso La Patria la quale, in segno di lutto, ha deciso di chiudere la palestra per alcuni giorni.
Andrea era un bravo ragazzo. La sua specialità era la sbarra e aveva già vinto alcune medaglie a livello individuale nella lega Uisp. Amava la ginnastica e negli ultimi tempi, dopo aver conseguito l’abilitazione, aveva iniziato a lavorare come assistente al fianco degli istruttori.
La salma è ancora a disposizione della Procura. Con ogni probabilità il magistrato disporrà l’autopsia per capire perché lo scooter di Andrea abbia improvvisamente invaso la corsia opposta finendo frontalmente contro un autobus di Seta in servizio di linea tra Moglia e Carpi. Solo dopo l’esame autoptico sarà celebrato il funerale.
“Appresa la notizia del tragico incidente – ha commentato Pietro Odorici, presidente di Seta – desidero esprimere a nome dell’azienda sincere condoglianze alla famiglia della vittima. Desidero altresì esprimere la mia più completa solidarietà all’autista del pullman, persona esperta e coscienziosa che non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto con il motoveicolo che sopraggiungeva in senso contrario. Dai rilievi effettuati da parte delle forze di polizia intervenute sul posto, la condotta professionale del conducente del mezzo pubblico in servizio tra Moglia e Carpi risulta essere stata corretta, tant’è che nessun provvedimento cautelare è stato preso a suo carico. Ciò nondimeno, Seta conferma la piena disponibilità a collaborare con le forze dell’ordine per appurarne l’esatta dinamica dell’incidente, ad esempio mettendo a disposizione i filmati ripresi dalle telecamere presenti a bordo del pullman”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here