Un muro per Borsellino

0
94

“Abbiamo deciso di realizzare un murale in onore di Paolo Borsellino e della sua scorta. Esempio per intere generazioni di coraggio e libertà, il magistrato palermitano è diventato uno degli eroi nazionali indiscussi per tanti giovani. Ci siamo accorti dell’assenza di Borsellino nel murale contro le mafie, realizzato dall’Associazione Libera, così cogliamo l’occasione per ritrarlo in concomitanza con l’anniversario della strage di Via d’Amelio, avvenuta il 19 Luglio 1992″. L’Associazione Culturale Il Mostardino, di recente costituzione, è nata con l’intento di promuovere le realtà culturali, imprenditoriali, sportive e sociali nella città di Carpi con particolare attenzione ai giovani e alla protezione e promozione del patrimonio storico e ambientale della città. Tra le attività dell’Associazione vi è anche l’intento di incentivare la diffusione della cultura e dell’arte, attraverso una partecipazione attiva e collettiva alla vita della città. L’inaugurazione del murale è avvenuta proprio oggi, 19 luglio, nel giorno del ventunesimo anniversario della strage di Via D’Amelio, una data che segnò pesantemente la storia della nostra Italia e che riunì tutto il popolo italiano sotto la bandiera dell’antimafia. Il murale sarà esattamente di fianco a quello di Libera, “non tanto per sfida, ma per ricordare insieme chi perse la vita per le idee di giustizia e legalità in cui credeva e che merita di essere ritratto al pari di altri”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here