Che bello tornare bambini

0
84

Anche quest’anno la Popolarissima della Balorda ha fatto centro! Più giocosa e divertente che mai, l’edizione 2013, ha portato alla Polisportiva di San Marino oltre 1.800 balordi in sella alle loro insuperabili e improbabili biciclette. Uno straordinario carnevale “ecologico” che ha riempito le strade di allegria e spensieratezza. Un goliardico omaggio ai giochi e all’infanzia, ovvero quell’incantato tempo in cui leggerezza, meraviglia e stupore riempivano la nostra vita di bambini. Tre festosi e vocianti giri di pista, tra via Martinelli, via Stradello Fassi e via Remesina, cui hanno assistito, decisamente divertiti, residenti e curiosi. Anche se, lo sappiamo, alla Balorda, i “bragheri” non sono mai i benvenuti. Tutti infatti devono partecipare al travestimento e godere dell’atmosfera surreale che solo questo variegato e pazzo Carnevale in bicicletta sa creare, anno dopo anno. E dopo ogni giro, pit stop a base di maiale e lambrusco naturalmente, per ricaricare le pile e riprendere la “non” gara per eccellenza. Al ritmo delle note del gruppo Eusebio Martinelli & Gispsy Abarth Orkestar sono stati fagocitati 130 chili di maiale (tra mortadella, salame, ciccioli frolli, ciccioli montanari e coppa di testa), 160 chili di tonno, fagioli e cipolla, 25 chili di cappelletti, 121 chili di gnocco fritto, 65 chili di panini, 105 di salsiccia e 50 chili di pasta col ragù! Straordinari, come al solito i travestimenti e gli allestimenti dei mezzi su cui i concorrenti hanno gareggiato. Grazielle, mezzi d’annata, improbabili veicoli a pedali hanno sfilato vestendo i colori del tema dell’anno, giochi balordi. Tutti son tornati bambini, strappando sorrisi e risate: spettacolari gli allegri chirurghi e il cubo di Rubik. Le più belle? Le Barbie naturalmente ma anche i Super Mario Bros avevano un discreto fascino… Insomma, anche quest’anno la Balorda è stata un successo: dieci e lode quindi per il Comitatissimo e il suo presidente, Daniele Topo Gigio Verrini.
J.B.

I premi

Miglior Messo: PacMan di Staggia
Miglior Gruppo: Parata Par Tot di Bologna
Miglior Travestimento: l’Aeroplanino di carta
Bellissima in bici: la Scimmia del Circo sul Monociclo di 2 metri 
Bellissimo in bici: Ken del Gruppo delle Barbie
Miglior Coppia: Lego e Sculacci
Premio Balordismo: Prezzemolo da Gardaland
Premio Doping: Gionni Momento di San Marino
Premio Gioco Balordo: Pista delle Polistil di Venezia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here