I libri che aiutano a crescere

0
201

A Carpi è nata una casa editrice indipendente. Errekappa è giunta sin qui, in punta di piedi, dal Trentino. Grazie all’entusiasmo della 37enne Monica Fava che, dopo anni, è finalmente riuscita a dar forma a un sogno, quello di lavorare nello straordinario e affascinante mondo dell’editoria. Un mondo di carta e parole capace di cambiare vite, soprattutto se, a essere pubblicati, sono testi che si prefiggono un obiettivo preciso: promuovere la crescita personale, a partire dall’infanzia. Ma andiamo con ordine. Come ogni storia esige, per essere raccontata bene. “Da sempre coltivo una grande passione per i libri. Un amore che viene da lontano e che ha messo radici nel mio cuore dopo un anno vissuto a Mosca. Avevo 16 anni, era il 1993, la caduta del Comunismo era evidente. Tutti leggevano: in metropolitana, per la strada… i libri si vendevano per terra, erano gli unici strumenti a disposizione dei russi per conoscere il mondo, per evadere, per aprirsi all’altro. E’ stata un’esperienza folgorante”. Dopo una laurea all’ateneo bolognese, in Lingue e Letterature Straniere, la strada di Monica la porta lontano da quell’antica passione ma, nonostante il suo lavoro di export manager, nel cuore continua a coccolare l’idea di lavorare tra i libri, di essere immersa in una dimensione culturale e spiritualmente più soddisfacente. “Per una decina d’anni ho cercato di aprire una libreria insieme a mio marito, Massimo Giacalone, poi, amici, mi hanno lanciato una provocazione, ovvero quella di acquistare una casa editrice messa in vendita su eBay. L’affare non era vantaggioso ma l’idea ha iniziato a solleticarmi”. A farle prendere coraggio e ulteriore consapevolezza è stato l’avvicinamento alla programmazione neuro linguistica: “grazie ad alcuni corsi di PNL ho scoperto l’importanza e il valore del pensiero positivo, della motivazione, del potenziamento delle proprie risorse, del perseguimento di un obiettivo. Il coach mi ha incoraggiata a visualizzare il mio obiettivo: aprire una casa editrice. Mi sono data un anno di tempo per farcela. Dopo solo tre ore in Rete ho scoperto che Errekappa era in vendita. Nel marzo dello scorso anno l’ho acquisita e ho iniziato questa nuova e meravigliosa avventura”. Il nome era già una promessa, i tre amici che l’avevano creata in Trentino, infatti, si erano ispirati a Robert Kiyosaki, multimilionario nippo-americano, autore del best-seller Padre Ricco, Padre Povero. Un testo in cui più volte viene ribadito il ruolo fondante dei genitori nel percorso di crescita dei figli. “Veri e propri maestri di vita. Concetto che condivido appieno e che incarna perfettamente la direzione che volevo dare alla casa editrice”, sorride Monica, mamma del piccolo Manuel. Sono due, sinora, le collane principali: La via di Pollicino e Libera informazione. “La PNL è per lo più orientata al business, io volevo applicarla a un altro ambito, quello della famiglia. Ho così deciso, di pubblicare fiabe e racconti per bambini, traducendo testi stranieri, in grado di stimolare la fiducia nelle proprie capacità personali. L’idea di fondo è quella di poter raggiungere qualsiasi traguardo con la volontà, imparando a guardare il mondo con occhi differenti. Libri capaci di aiutare i genitori ad adottare un linguaggio positivo, cooperante e a favorire la nascita di idee potenzianti nei propri bambini. Una nicchia editoriale questa, ancora libera nel mercato italiano”. Per questa collana sono già stati tradotti e pubblicati: il racconto Regine d’Africa (Impara a essere sicuro di te stesso) di Judy Bartkowiak, la fiaba Il passerotto ed il comignolo di The English Sisters e Alla scoperta della PNL, libro-gioco per Bambini di Judy Bartkowiak. In uscita a giugno, invece, la guida Bambini felici – Genitori felici di Sue Beever. Altra collana della casa editrice, che stampa presso la Tipografia Il Torchio di San Giovanni in Persiceto, è Libera informazione, che raggruppa testi, manuali, guide per la formazione e l’aggiornamento professionale e personale e nella quale rientra anche il fortunato testo di Paolo Trentini, Mettiti in proprio – senza soldi. “A settembre è prevista l’uscita di OscuraMente dell’esordiente Gianluca Giusti, un testo per capire meglio il funzionamento del nostro cervello e per non farci abbindolare da falsi miti e promesse vacue”. Molte le energie in movimento e innumerevoli i progetti a cui Monica vuol dar vita. “Il coaching per la famiglia è un tema importante che vorrei potenziare. Per questo a settembre organizzeremo corsi col coach Claudio Cattani per insegnare tecniche e strumenti che i genitori possono adottare per preparare i loro figli al cammino della vita e, al contempo, per vivere la genitorialità in modo nuovo, più lieve, recuperando la meraviglia e la limpidezza di veduta tipica dei più piccoli”. Per i bambini invece, Monica, desidera creare laboratori “che coniugano musica e parole”, grazie alla collaborazione di alcuni musicisti e musicoterapeuti, perché è possibile rafforzare “autostima e fiducia in se stessi attraverso l’ascolto di fiabe musicate”. Tante le idee che stanno prendendo forma e colore ma per un unico, grande e ambizioso obiettivo: continuare a crescere. “A riprogrammarci continuamente, assecondando i nostri desideri, perché il futuro risiede nelle nostre mani”, conclude Monica. A emozionarci. Incantarci. Sempre. Perchè non si finisce mai di diventare grandi.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here